Caffè Verde per attivare il metabolismo

Caffè Verde per attivare il metabolismo

Il caffè verde è una particolare miscela di chicchi di caffè non tostati. Si distingue da quello classico per aspetto, aroma, sapore e caratteristiche nutrizionali; la tostatura dei chicchi provoca vari effetti negativi quali la perdita dei potenti effetti antiossidanti, un aumento della caffeina, colore e sapore molto intenso.  Il caffè verde quindi non essendo tostato mantiene inalterate tutte le sue qualità, ha un bassissimo contenuto di caffeina e un sapore molto delicato.

 

Recenti studi americani certificano che il caffè verde è caratterizzato da un alto contenuto di acido clorogenico, in grado di ridurre l'assorbimento di zuccheri da parte dell'intestino e di velocizzare al contempo il metabolismo accelerando il naturale processo per il quale in nostro organismo brucia i grassi accumulati. Il caffè verde possiede un effetto positivo sia diretto che indiretto sullo smaltimento del tessuto adiposo: quello diretto  consiste nel promuovere la liberazione degli acidi grassi depositati nel corpo verso il circolo sanguigno e quindi verso l'eliminazione, mentre quello indiretto interviene sul sistema nervoso stimolando la lipolisi dei grassi.
Inoltre l'acido clorogenico è un potente antiossidante i cui effetti si perdono nella tostatura dei chicchi: per questo il classico caffè torrefatto ha solo una lieve influenza sul metabolismo mentre quello verde permette di velocizzarlo. E' diverso anche il pH dei due tipi di caffè: la bevanda tradizionale è fortemente acida (pH 3-3,5) quella ottenuta dai semi di caffè verde risulta più vicina al neutro (pH 5) e quindi ha un impatto meno lesivo sulla mucosa gastrica.

Un altro lato positivo del caffè verde è che contiene una dose minore di caffeina rispetto al caffè tostato; inoltre, essendo a lento rilascio, resta in circolo nell'organismo per molto più tempo assicurando i suoi benefici effetti senza creare  dannosi picchi di assorbimento come invece accade con la caffeina contenuta nel caffè tostato.

 

Il caffè verde è disponibile in erboristeria sotto due forme: in filtri ed in capsule.

L'infuso ottenuto dai filtri mantiene inalterate le sue qualità ed è l'ideale per concedersi una pausa rigenerante di sano benessere. Si prepara lasciando in infusione la bustina per 5-6 minuti, coprendo la tazza per non disperdere le sostanze volatili. Dolcificare a piacere, preferibilmente con stevia, il dolcificante naturale al 100%, ideale nelle diete ipocaloriche.

L'integratore in capsule contiene caffè verde titolato al 45% in acidi clorogenici e con tenore massimo di caffeina del 2%; sono sufficienti due capsule al giorno per accelerare il metabolismo.

 

Per tutti i principi attivi che il caffè verde contiene, ricordiamo le sue proprietà:

 

- Stimolante del metabolismo

 

- Attivatore della lipolisi

 

- Azione antiossidante

 

- Effetto antinfiammatorio

 

- Presenza di minerali e vitamine del gruppo B

 

 

Vi ricordiamo che questi non sono consigli medici e non devono essere intesi come sostitutivi del parere del vostro medico

 

  Capsule Caffè verde Specchiasol   

 

  Infuso Caffè verde filtri Specchiasol 

 

 

 

 

 

Prodotti consigliati

Richiedi informazioni

Ultime News

  • Shop on-line
    Visitate il nostro shop...
  • 25 anni
    E si....sono già venticinque anni ( i primi...
Visualizza tutte le news

Archivio consigli

Visualizza tutti i consigli

Servizi