La risposta naturale alla cistite

La risposta naturale alla cistite

Il 20-30% delle donne adulte sviluppa uno o più episodi di cistite ogni anno e l'incidenza aumenta con l'età: è molto bassa nell'età prepuberale mentre aumenta con l'inizio dell'attività sessuale e la gravidanza, e continua ad aumentare dopo la menopausa con ripetute reinfezioni.

La sintomatologia tipica della cistite si basa su tre sintomi: l'aumentata frequenza delle minzioni, il bruciore minzionale, la sensazione di stimolo urgente e doloroso durante la minzione. Spesso questi sintomi sono accompagnati dalla presenza di sangue nelle urine.

La causa principale delle infezioni urinarie ricorrenti nelle donne è rappresentata dall'alterazione della normale flora batterica vaginale. Ne sono responsabili diversi batteri che aderiscono alle pareti delle vie urinarie, provocando infiammazione e lesioni; l'agente infettivo più frequente è l'Escherichia Coli.

 

Per preservare le vie urinarie dalle infezioni, contrastarle quando sono in atto e prevenire la loro ricomparsa, è importante agire su tre fronti:

1. Ostacolare i microrganismi responsabili dell'infezione:

- acidificando le urine, per rendere l'ambiente urinario a loro ostile

- impedendo la loro adesione alle mucose delle vie urinarie

- agendo direttamente sui batteri con sostanze battericide

2. Proteggere la mucose delle vie urinarie:

- alleviando l'infiammazione e svolgendo azione antiossidante

- rinforzando la struttura delle mucose per potenziare la funzione di barriera

3. Sostenere le naturali difese immunitarie:

- regolando la risposta immunitaria e inibendo l'ingresso di batteri nelle cellule della mucosa delle vie urinarie.

 

Come sempre la natura viene in nostro aiuto con numerosi estratti naturali usati tradizionalmente quali Uva ursina, Malva e Propoli, ma anche con altre piante più innovative come Cranberry, Karkadè, Mirtillo rosso, Astragalo e così via.

Chiaramente, per svolgere al meglio tutte queste funzioni,non basta un'unica pianta ma è meglio associarne diverse, dall'azione complementare.

Per questo vi suggeriamo i seguenti prodotti, formulati con gli estratti vegetali più innovativi ed efficaci, in grado di prevenire e contrastare cistiti occasionali o ricorrenti.

 

 

NO-CIST SUCCO   

Integratore alimentare a base di puro succo di Mirtillo rosso (Cranberry) ed estratto di Acerola, fonte naturale di vitamina C.

Utile per la prevenzione del fisiologico benessere delle vie urinarie.

Ingredienti: 

- Cranberry (Vaccinium macrocarpum): noto come mirtillo rosso americano, produce delle bacche dal colore rosso intenso che contengono importanti principi attivi in grado di svolgere azione antisettica delle vie urinarie, antinfiammatoria, diuretica, rinfrescante e antiossidante. Il suo meccanismo d'azione consiste nell'impedire ai batteri patogeni di aderire alle mucose delle vie urinarie (proprietà antiadesiva) e di acidificare le urine per il suo contenuto in vitamina C.

Modalità d'uso: si consiglia di assumere 20 ml di Nocist succo al giorno, puro o diluito con acqua.

No cist succo non contiene alcol nè coloranti

 

 

NO-CIST PREVENT CAPSULE   

Nocist Prevent è un integratore alimentare in capsule vegetali, a base di Cranberry (pari a 45 mg di PACs titolate con metodo BL-DMAC) e Betulla che favorisce la funzionalità delle vie urinarie ed il drenaggio dei liquidi corporei. Contiene anche N-Acetilcisteina.

Ingredienti:

- Cranberry (Vaccinium macrocarpum): noto come mirtillo rosso americano, produce delle bacche dal colore rosso intenso che contengono importanti principi attivi in grado di svolgere azione antisettica delle vie urinarie, antinfiammatorie, diuretica, rinfrescante e antiossidante. Il suo meccanismo d'azione consiste nell'impedire ai batteri patogeni di aderire alle mucose delle vie urinarie (proprietà antiadesiva) e di acidificare le urine per il suo contenuto in vitamina C.

- Betulla: le foglie di Betulla sono apprezzate per le loro note proprietà drenanti e depurative.

Modalità d'uso: si consiglia l’assunzione di 2 capsule al giorno con un abbondante bicchiere d’acqua, preferibilmente la sera prima di coricarsi.


 

CISTOSHIELD   

Integratore alimentare sotto forma liquida, confezionato in pratici sticks monodose dal gradevole sapore.

Si tratta di un vero e proprio scudo per le vie urinarie.

Favorisce il riequilibrio e la funzionalità fisiologica della vescica e delle vie urinarie grazie all'azione sinergica dei suoi componenti.

Cistoshield contiene:

- Cranberry (Vaccinium macrocarpum): i frutti di Cranberry ostacolano l'adesione dei microrganismi patogeni alle mucose delle vie urinarie; favoriscono inoltre l'acidificazione delle urine, svolgendo al contempo un'importante azione antiossidante e antinfiammatoria.

- Mirtillo rosso (Vaccinium vitis-idaea): le bacche di questa varietà di Mirtillo rosso sono ricche di sostanze antiossidanti, antinfiammatorie e antibatteriche. Essi concorrono all'azione antimicrobica degli altri componenti e migliorano le condizioni degli epiteli.

- Karkadè (Hibiscus sabdariffa): i fiori di Karkadè sono tradizionalmente usati, soprattutto in Africa, sia come bevanda dissetante che per le loro proprietà antiossidanti, antisettiche e antinfiammatorie, confermate dalle recenti ricerche scientifiche. Un particolare estratto di Karkadè (UTIRose), è caratterizzato da un'elevata concentrazione di sostanze attive e la sua efficacia è confermata dalle sperimentazioni condotte dai soggetti affetti da infezioni genitourinarie. Esso inibisce lo sviluppo di Escherichia Coli e di altri microrganismi; si distingue inoltre per l'attività favorente il riequilibrio delle microflore delle vie urinarie e intestinali.

Modalità d'uso: si consiglia di diluire in un bicchiere d'acqua uno stick di Cistoshield, assumendolo di preferenza al mattino a digiuno. In caso di necessità o di urgenza è possibile assumere quotidianamente 2 sticks (uno al mattino e uno al pomeriggio).

Cicli di Cistoshield possono essere ripetuti più volte l'anno.

 

 

Ricordiamo inoltre alcune semplici regole per combattere e prevenire la cistite:

- bere molti liquidi, acqua o tisane, nel corso della giornata per favorire la diuresi e impedire la risalita lungo le vie urinarie dei microrganismi patogeni

- non trattenere l'urina e svuotare la vescica con minzioni frequenti e regolari

- evitare biancheria intima e indumenti stretti e sintetici, che favoriscono irritazioni locali

- curare l'igiene intima

- porre attenzione alla flora batterica delle vie urinarie

- ridurre il consumo di caffè, tè, alcolici e alimenti piccanti per non irritare le mucosa

 

 

Vi ricordiamo che questi non sono consigli medici e non devono essere intesi come sostitutivi del parere del vostro medico.

 

 

 

 

Richiedi informazioni

Ultime News

  • Shop on-line
    Visitate il nostro shop...
  • 25 anni
    E si....sono già venticinque anni ( i primi...
Visualizza tutte le news

Archivio consigli

Visualizza tutti i consigli

Servizi